mercoledì 7 marzo 2012

C'era una volta.......






C'era una volta una bambina vivace e curiosa che spesso l'inverno si ammalava e non poteva andare alla scuola elementare. La sua casa era grande e fredda e si stava al calduccio solo nella grande cucina,  quando capitava che fosse ammalata le piaceva stare a casa e osservare tutto ciò che faceva la sua mamma nella mattinata........la seguiva come un'ombra. Le piaceva moltissimo stare nella camera della mamma mentre lei rassettava la stanza perchè proprio lì su un vecchio cassettone c'era lei............una bambola per lei meravigliosa e "proibita". Con lei non si poteva giocare perchè per la mamma era preziosa, infatti  le era stata regalata il giorno della nozze, il 15 novembre 1953, da sua sorella.......in quegli anni si usava così. Era bellissima, il suo abito era azzurro e largo e la mamma le diceva di non toccarle i capelli perchè erano "veri", i suoi occhi si chiudevano facendo un suono particolare che ancora oggi mi piace risentire. 
Adesso, dopo tanti anni è con me.......il vestito è stato rifatto e i capelli un po' aggiustati e  anche se non ha un grande valore commerciale per me è la più bella in assoluto, ti prometto che la tengo da conto mamma, come volevi tu! 
Buon compleanno, oggi avresti 86 anni........e  mi manchi .......... M.Grazia   

17 commenti:

Teresa ha detto...

buongiorno M. Grazia, che bella storia piena di ricordi e di affetto, come quelle che piacciono a me.
Buon compleanno alla tua sempre presente mamma.
Teresa

♥Claudia ha detto...

Che tenerezza questo racconto... mi sono commossa! Comunque la bambola è bellissima! Un abbraccio, Claudia

Roberta ha detto...

Si è vero, hai fatto piagere anche me,è una storia bellissima.....tanti auguri di Buon Compleanno alla tua mamma,sai è proprio vero che abbiamo delle cose in comune come anche questa, che la mia mamma è di marzo.Un grande abbraccio.
roberta

Carolina ha detto...

Cara Maria Grazia, è bello ricordarsi per sempre delle persone amate! Carolina

Nicole ha detto...

Dolci ricordi...
Un abbraccio, NIcole

Silvia ha detto...

Sicuramente tua mamma ti guarda sempre coccolare la sua bambola.Un abbraccio

Monnalisa♥ ha detto...

è una bellissima bambola, un bellissimo ricordo che terrai sempre ...e nel tuo cuore ci sarà sempre il posto del tuo angelo!

Nadia ha detto...

Il valore dei ricordi non ha prezzo...un abbraccio
Nadia

michela ha detto...

Bellissimo pensiero....un abbraccio.

♥ Antonella ♥ ha detto...

Che storia dolcissima e la bambola è veramente bella! Un abbraccio. Antonella.
http://myshabbydreams-antonella.blogspot.com/

silvia ha detto...

Sono bellissimi i ricordi...
Grazie per il tuo racconto!
Silvia

Anonimo ha detto...

Grazie per queste bellissime emozioni.
Mi hai ricordato che anche la mia nonna teneva sopra il cassettone in camera una bambola uguale alla tua e
che nessuno la poteva toccare.
Che bei ricordi di bambina.....e sento ancora la sua voce che mi dice:"tu ses le me ninine".
E quando la vita si fa dura, anche lei come la tua mamma, mi prende la mano e mi ridice le stesse parole.
Buon compleanno M.Grazia e buona vita.
Romana

jalo ha detto...

Ciao carissima MG....mi hai commosso e con un nodo alla gola faccio anche io tanti auguri alla tua mamma con un dolce pensiero e uno sguardo al cielo......magari è lassù che chiacchiera allegramente con la mia......un bacione Jalo

maman O ha detto...

Come ci si riconosce in queste storie di un tempo...
Mi hai fatto venire tanta nostalgia dei tempi passati!
Le persone che se ne sono andate rivivono continuamente nei nostri ricordi... e questa bambola è molto ricca di ricordi!
Ciao e un abbraccio Ornella

Madame Chantilly ha detto...

Un post triste, dolce, pieno d'amore nello stesso tempo... le nostre mamme... le persone che più ci vogliono bene... grazie per queste emozioni forti.

Varla Lee ha detto...

Che tenero tutto il contesto! E la bambola è bella da morire. Io poi amo le cose d´altri tempi. Un bacio.

Anonimo ha detto...

mi sono commossa nel leggere cio' che hai scritto.
ciao,fiorella